In riferimento al servizio mandato in onda dal programma “Striscia la notizia” del 20/04/2020 il Consiglio di Amministrazione a nome della SOS DEI LAGHI precisa di non riconoscersi in quanto riportato nello stesso.
La SOS dei Laghi (pur con grande difficoltà e grande esborso economico) ha fornito, fornisce e fornirà sempre tutti i dispositivi di protezione individuale richiesti dai protocolli stabiliti da AREU e condivisi da ANPAS Lombardia. Nessun dipendente e nessun volontario della nostra Associazione effettua servizi di emergenza urgenza o di trasporto sanitario semplice privo di adeguata protezione o con dispositivi non idonei. Questo modo di procedere nella massima sicurezza possibile ha portato al risultato odierno di non avere nessun contagiato tra i nostri operatori causato dai servizi svolti, effettuati anche a stretto contatto di pazienti accertati positivi a COVID.
“Esistiamo” per prenderci cura del nostro territorio e della nostra popolazione e la nostra prima regola è l’autoprotezione. Proteggere prima noi stessi e poi soccorrere gli altri, non per forma di egoismo ma per semplice ovvietà: evitare che debbano soccorrere pure noi! Quindi se non ci sono le condizioni… non facciamo i servizi. Possiamo permetterci il lusso di non fare i servizi? Ovviamente no… quindi abbiamo lavorato costantemente affinché si siano sempre state le condizioni di sicurezza richieste.
Inoltre, stiamo ricevendo da tutti voi aiuti economici e doni di DPI che vengono prontamente usati per aiutarci nella nostra missione statutaria. Nulla viene sprecato e nulla viene fatto a caso.
Si precisa inoltre che le Istruzioni Operative di AREU e la documentazione di formazione di riferimento vengono divulgate da AREU ad ANPAS e alle nostre associazioni in maniera diretta e non tramite il canale YouTube. Il canale YouTube è solo un canale di divulgazione usato da AREU per rendere trasparente il suo operato alla popolazione, non certo per formarci. La nostra formazione completa prevede corsi programmati sulle direttive del CeFRA (Centro di Formazione Regionale Accreditato) di Anpas Lombardia, moltissime ore di corso di teoria e pratica, esami finali con medici AREU e costanti aggiornamenti formativi.
Ridurre mesi di operato assiduo di AREU, ANPAS e delle nostre realtà ad una IOP ed un video su Youtube è alquanto limitativo e riduttivo nei confronti di chi come noi sta passando questi mesi nel massimo impegno immaginabile per rendere tutto funzionale, garantendo sempre e comunque la nostra preziosa presenza sul territorio nel e nel massimo della professionalità richiesta.
Travedona Monate, 21/04/2020

 

 

 

Go to top
JSN Boot template designed by JoomlaShine.com